Attività di riflessione e feedback durante la Dad

Siamo ancora una volta davanti ad uno schermo con i nostri alunni! Purtroppo nonnostante gli sforzi e le restrizioni dobbiamo nuovamente intraprendere la tanto citata Dad.

Durante le lezioni online cerco di far interagire il più possibile i ragazzi, chiedendo loro anche momenti di riflessione e feedback su quelle che sono state el attività proposte nelle lezione precedente o nella stessa lezione quotidiana.

Oggi pertanto condivido con voi alcune pratiche di riflessione divertenti e virtuali da svolgere durante la Dad delle nostre lezioni di educazione fisica.


1. Pollice in alto


Quando voglio sapere se il mio gruppo classe ha capito il compito assegnato per l'attività asincrona oppure se ha capito il concetto espresso chiedo loro di mettere pollice su oppure giù. A dire il vero questa pratica la uso anche a scuola alla mattina quando entro in classe, per chiedere come stanno e non avere la solita risposta di rito, chiedo: "pollice su o giù o a metà?" Questo mi permette già di avere un feedback sugli umori dei miei alunni e conoscere il loro stato d'animo.

Questo anche in Dad è molto utile perché ti darà un'idea generale della loro risposta.

A volte, posso invitare qualche alunno a descrivere il motivo del voto, per dare più importanza alla loro risposta.

Un'altra versione potrebbe essere il Fist to Five, una tecnica che utilizza sempre le mani, quindi il linguaggio non verbale per fornire un feedback relativo alla comprensione di contenuti o tecniche.




2. Lavagna di riflessione


Sempre all'inizio della lezione online se voglio concentrarmi sugli umori degli alunni e sul loro stato d'animo, condivido una schermata che mostra un montaggio di foto o immagini (vedi sotto). Quindi pongo agli studenti una richiesta: "Scegli un'immagine che catturi come ti senti in questo momento". Dopo pochi istanti, invito uno o più volontari a condividere la loro risposta con il gruppo. Se voglio mantenerlo più anonimo, posso chiedere al mio gruppo di utilizzare lo strumento di annotazione e contrassegnare o timbrare l'immagine.



3. Lavoro a piccolo gruppo


Non c'è dubbio che le persone, in generale, si sentano più a loro agio a condividere in un piccolo gruppo, piuttosto che in un grande gruppo, anche online. A tal fine, assegnerò un compito e poi inviterò gli alunni in una serie di piccole stanze suddivise per gruppi di lavoro.

Questa tecnica di cooperative learning non è nuova e si può tradurre anche nelle lezioni a distanza, mediante questa estensione di meet Breakout Rooms. Importante suddividere i compiti all'interno del mini gruppo e invitare una persona ad essere il capogruppo per relazionare con il resto della classe.




4. Carte Emoji


Possiamo utilizzare delle carte che esprimono sentimenti o stati d'animo cosiddette Emoji. Se le stampiamo possiamo mostrarle alla telecamera oppure anche presentarle in un file condiviso e chiedere agli alunni di segnare quale Emoji li rappresenta. Le carte invitano i partecipanti a impegnarsi in conversazioni sulle loro emozioni e sentimenti e a riflettere su un'esperienza. Puoi utilizzare queste carte in molti modi: come strumento di elaborazione, rompighiaccio, giochi di gruppo o semplicemente per divertimento.

Presumendo che il tuo gruppo abbia appena completato un'esperienza significativa, chiedi loro di scegliere una o due carte che esprimano una o più delle emozioni che hanno provato durante l'attività.





5. Padlet


ll padlet è uno strumento così versatile e uno dei primi modi in cui l'ho utilizzato è stato come strumento di debriefing. In anticipo, creo un semplice padlet che ospita una serie di immagini, icone o fotografie (fai clic qui per un esempio.) Inserisco l'URL nella chatroom e ognuno dei miei alunni può accedere e visualizzare lo schermo. Ci sono diverse opzioni per effettuare attività con il padlet, solitamente faccio scegliere la risposta a una domanda chiedendo di scegliere un'immagine che catturi l'essenza della loro risposta tra quelle presentate o magari di aggiungere un commento o un 'mi piace'.


6. Chat room


Questo strumento, credo che tutti voi lo utilizzate e può essere sfruttato per aumentare il livello di interazione e coinvolgimento, sto parlando della chat. Ad esempio, posso porre una domanda e chiedere al gruppo di digitare la propria risposta nella chat. Oppure, offrire quattro opzioni e invitare tutti a digitare il numero corrispondente nella chat.


7. Prendi un oggetto


Questa è un'altra delle mie strategie di riferimento. È veloce, spesso comporta un po'di movimento (che è utile per altri motivi) e 9 volte su 10 rimango sbalordita da ciò che gli alunni inventano. In questa attività chiedo al gruppo classe di trovare qualcosa nel loro spazio di apprendimento ( camera, studio ecc.) che possano rapidamente prendere posso per esempio chiedere di "Prendere un oggetto che dice qualcosa su come ti senti in questo momento".

E voi avete delle attività di riflessione e feedback preferite?

Se vi va di condividerle con me scrivetele nei commenti.

582 views2 comments

Recent Posts

See All