top of page

Concorso straordinario 2023

Dopo tanti giorni di attesa è uscito il bando per il concorso straordinario 2023 per la scuola secondaria di primo e secono grado.

Questo concorso è aperto a tutti i laureati di scienze motorie o diplomati ISEF.

Non è un concorso abilitante ma al termine delle prove si procederà a fare una graduatoria finale e chi sarà incluso accederà direttamente al ruolo. Chi invece non si classificherà tra i posti disponbili purtroppo non accederà ad alcuna abilitazione o graduatoria di idonei.

I candidati possono presentare istanza di partecipazione al concorso a partire dalle ore 14.00 del giorno di pubblicazione del bando (11 dicembre) sul Portale Unico del reclutamento (InPA) e fino alle ore 23.59 del ventinovesimo giorno successivo a quello di apertura delle istanze (9 gennaio 2024). Vi mettiamo anche a disposizione una guida per la procedura di iscrizione .


Requisiti Posti comuni (è sufficiente un requisito)

  • laurea di accesso alla classe di concorso + abilitazione oppure

  • laurea di accesso alla classe di concorso + 3 anni di servizio negli ultimi cinque, svolti nella scuola statale, di cui uno specifico per la classe di concorso oppure

  • laurea di accesso alla classe di concorso + 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022

  1. Una prova scritta che consiste in più quesiti a risposta multipla. I quesiti hanno l’obiettivo di valutare le conoscenze e competenze del candidato in ambito pedagogico, psicopedagogico, didattico-metodologico, informatico e linguistico (inglese). In base al bando i quesiti saranno 50, da svolgere in 100 minuti. Se si supera la prova scritta con almeno 70/100 si accede alla prova orale (e pratica per le classi di concorso che la prevedono)

  2. Una prova orale che valuta le conoscenze e competenze del candidato sulla disciplina della classe di concorso o tipologia di posto richiesti. Nella prova orale si valutano anche le competenze didattiche e l’abilità nell’insegnamento, eventualmente anche attraverso un test specifico.



Un percorso formativo di 30 ore, ampio e articolato, che tocca temi cruciali inerenti la normativa scolastica, la cultura pedagogico-didattica, gli elementi specifici che caratterizzano l’identità dell’insegnante di EDUCAZIONE FISICA e la sua funzione nella scuola di oggi, con un intero modulo dedicato alla didattica digitale integrata.

Il percorso è proposto completamente in modalità asincrona per consentire ai partecipanti di seguire tutti i moduli con la massima flessibilità. Inoltre sono disponibili dispense e materiali di approfondimento.

È previsto un vasto database di quiz, scritti dai nostri docenti per esercitarsi e che consentirà ai corsisti di avere un feed-back circa la loro preparazione.

Per tutte le informazioni relative al corso cliccate sul bottone qui sotto.






366 views0 comments

Recent Posts

See All
bottom of page